Spraytecs STRATOS è una nuova classe di ugelli inventati e progettati da Spraytecs Technology Ltd per il trattamento e la cattura di particelle sospese nei fumi e nei gas contenenti varie sostanze, quindi idonea all'impiego in wet scrubbers, torri di lavaggio fumi, scrubbers Venturi e ovunque sia intenda migliorare la cattura di polveri e particolati di più piccola dimensione durante la progettazione di un nuovo impianto di trattamento fumi o di un revamping di impianto esistente.

 

Il nome della classe di ugelli concepito per la rimozione di polveri da fluidi aeriformi è STRATOS, perchè l'azione svolta è la generazione di diversi strati paralleli di flusso laminare d'acqua, con angolo di spruzzo di 130°, in un'area circolare (come una condotta cilindrica), in modo da creare un sandwich multi-strato compatto e composto da piccole gocce d'acqua (200 microns in media e dipendente dalla portata dell'ugello Stratos), molto vicine fra loro, intervallate da zone di aria negli spazi compresi tra gli strati d'acqua.

Le zone d'aria (o di fumo) si annullano all'aumentare della distanza dall'orifizio dell'ugello.

 

 

 

Gli ugelli STRATOS consentono nuove soluzioni tecniche ai progettisti di Scrubbers, perchè è ora possibile catturare un maggior numero di particelle sospese di piccolissima dimensione già a partire dalla zona vicina all'ugello, con un più basso consumo d'acqua, riduzione del dimensionamento pompe e dei volumi dello scrubber, riduzione dell'investimento iniziale e dei costi di esercizio dell'impianto.

 

Dettagli ulteriori disponibili cliccando sull'approfondimento tecnico Spraytecs qui a destra: Tecnologia di Filtrazione Fumi con particelle sospese (PM) mediante cattura attraverso liquidi. 

 

 

 

 

 

 

 

Gli ugelli STRATOS sono disponibili in diverse portate e dimensioni di gocce, filettature e materiali di costruzione, onde permettere differenti scelte progettuali, consentendo performances di cattura di micro-parti sospese idonee agli obiettivi progettuali per i diversi contaminanti da trattare.

Nelle varie possibili applicazioni il progettista di impianto definirà il contenimento corretto del vapore acqueo mediante una adeguata sezione demister.

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

Negli ugelli tradizionali per la pulizia di fumi, le gocce che formano lo spruzzo hanno direzioni che aumentano la distanza tangenziale tra loro nello spazio, e le singole distanze sono proporzionali alla distanza dall’orifizio dell’ugello, che è il punto di origine dello spruzzo.

Questo può essere un problema quando le gocce devono catturare particelle fluttuanti di minuscola dimensione, perchè la percentuale di successo nella cattura varia con la distanza dall’orifizio, mentre vicino all’orifizio diminuisce l’are utile coperta dallo spruzzo, rendendo più difficile la cattura delle particelle più piccole.

Questo aspetto è solo parzialmente attenuato dallla diminuzione della dimensione delle gocce con l’aumento della distanza, e l’aumento conseguente del numero di gocce.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vengono catturate solo le particelle PMx colpite, e la probabilità di cattura AUMENTA con la distanza dall’orifizio ed in base al numero di strati laminari d’acqua da oltrepassare. Inoltre la velocità del flusso viene rallentata. 

 

 

 

 

 

Le particelle PMx nel flusso vengono compresse tra gli strati laminari uniformi di ogni getto (strati che hanno una traiettoria moderatamente divergente in spessore) e successivamente catturate, quindi la probabilità di cattura AUMENTA con la distanza, perché aumenta il numero di gocce e diminuisce la dimensione media.

Si ottengono quindi nuovi orizzonti sia nella precisione di cattura del particolato già a partire dagli ugelli, che nella progettazione di Wet Scrubbers più compatti, economici, efficienti.

 

 

 


 

 

 

ST18Y214MT1 14 lpm/3 bar, 4 layers (4 strati, altre portate disponibili)

 

 

 

 

 

 

 ST18Y207MT1 7 lpm/3 bar, 2 layers (2 strati, altre portate disponibili)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Differenti portate e materiali sono disponibili su richiesta.

 

 

 

 

Differenti portate e materiali sono disponibili su richiesta.

 

 

 

 

 

Contattare Spraytecs per richiedere supporto o un'offerta per il vostro prossimo ugello Spraytecs per scrubbers.

 

 

Comunicare con SPRAYTECS circa dubbi o chiarimenti su dimensioni, pressioni, portate, fluidi impiegati nelle vostre applicazioni, allo scopo di ricevere un supporto tecnico nelle vostre decisioni di acquisto.

 

 

 

I materiali di costruzione degli ugelli e componenti SPRAYTECS devono essere pienamente compatibili con la composizione chimica dei fluidi impiegati nei vostri processi produttivi.

 

 

 

Gli angoli di spruzzo possono variare in dipendenza della pressione d'esercizio prevista nella vostra applicazione.

 

 

 

Contattate SPRAYTECS riguardo a specificità e dubbi riguardanti aspetti critici nelle vostre applicazioni.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Copyright © 2020 .